Feste di compleanno? Corsi e workshop? Laboratori o cene?

I nostri spazi sono a disposizione di soci Arci – e di tutte le persone che ancora non lo sono, ma lo vogliono diventare – che condividono i nostri VALORI e la nostra MISSIONE.
Per informazioni su disponibilità e modalità manda una mail a instabile.portazza@gmail.com e spiega brevemente qual è la tua esigenza!

Il centro civico

Lo stabile è stato edificato nel 1962 nel complesso del quartiere Ina Casa: Villaggio Portazza. Si proponeva come Centro Civico: l’intento era quello di integrare fra di loro gli assegnatari degli alloggi attraverso un processo di socializzazione, condivisione e partecipazione che avrebbero preso vita proprio negli spazi del centro.

L’insediamento del villaggio, quando fu costruito, si collocava in posizione del tutto decentrata rispetto al centro

urbano, come era nelle logiche di insediamento dei quartieri Ina Casa. Oggi invece, il villaggio è stato completamente assorbito dal tessuto urbano; il Centro Civico ha  pertanto la possibilità di proporsi come servizio all’intero Quartiere Savena.

L’architettura riflette pienamente l’idea iniziale; si offrono  spazi che favoriscano l’aggregazione, la concomitanza di attività diverse e la flessibilità nella loro fruizione.

Scopri di più sull’edificio e sul suo architetto >

Il processo spontaneo

INstabile è un’iniziativa che nasce alla fine del 2014 nell’estrema periferia est di Bologna dove un gruppo di cittadini conosciutisi grazie alla locale Social Street si è autonomamente attivato per recuperare l’ex centro civico del Villaggio abbandonato da 30 anni. 

Questo gruppo informale di cittadini con il supporto dell’Associazione Pro.Muovo, la collaborazione dell’Associazione Architetti di Strada, il supporto di Coop  Adriatica e in sinergia con l’amministrazione locale, ha avviato un processo di coinvolgimento allargato dei cittadini del territorio con un laboratorio di co­-design partecipato. A questo, durato 6 mesi, hanno preso parte circa 200 cittadini e 30 organizzazioni del territorio, e al suo interno sono stati definiti un progetto di recupero e un modello d’uso futuro dell’edificio, chiamato Community Creative Hub (CCH).

I nostri valori

INstabile sogna_testo

 Relazioni collaborative, inclusività e valore generato dal confronto tra visioni differenti.

 Città dove la rigenerazione delle periferie passa attraverso il recupero di edifici in disuso, per farne nuovi spazi di aggregazione e contaminazione

 Occasioni perché le persone crescano nelle proprie capacità attraverso le relazioni con gli altri.

INstabile è_testo

 Un esempio di rigenerazione: da spazio abbandonato a bene comune al servizio del territorio grazie alla cura dei muri e delle relazioni

 Una “piazza di quartiere”: un catalizzatore di saperi, persone e attività differenti che basa il proprio valore sulla condivisione degli spazi.

 Uno spazio permanente di discussione e partecipazione dove, chi ne condivide i valori, può esprimersi liberamente.

 Un processo innovativo e sperimentale.

INstabile fa_testo

 Promuove la collaborazione tra persone e associazioni per progettare, sviluppare e realizzare attività sociali, culturali e ricreative.

 Mette a disposizione gli spazi a persone o associazioni che ne condividono la visione, responsabilizzando chi ne fa uso.

 Accoglie attività artistiche, artigianali, di welfare, sociali e formative che riconoscono e rispettano i suoi valori.

BE – Bologna Estate

Scendi, siamo INgiardino!  – km 0

La rassegna estiva di INstabile Portazza nel giardino più IN di tutta la città.

 

Valorizza progetti musicali di giovani del territorio: un cartellone di artisti produttori locali di bellezza!

Quattro serate musicali per valorizzare la periferia di Bologna e dare vita alle serate estive all’insegna dell’inclusione e della trasversalità. La proposta mantiene la sua dimensione informale e rigorosamente all’aperto: siamo, infatti, nel giardino esterno di INstabile, un piccolo e raccolto anfiteatro naturale con il prato scosceso e il palco tra i tigli.

Ingresso gratuito Quattro giovedì sera a partire dal 30 giugno e fino al 21 luglio

inizio spettacoli ore 21.00. Possibilità di cenare a partire dalle 19.30 

In caso di maltempo l’evento è annullato

.

Icone_musica

Giovedì 30 giugno
Ore 21.00 a INstabile Portazza Via Osoppo 6

Musica – Le Scat Noir

Le Scat Noir alternano brani a cappella ad altri con accompagnamento strumentale. Pezzi caratterizzati dall’unione e dalla diversità del background musicale delle tre componenti del gruppo, e da un’attenta ricerca timbrica d’insieme.

Standard jazz, brani tratti dal repertorio del cantautorato italiano e di diversa provenienza e brani originali.
Il progetto Le Scat Noir nasce nell’estate del 2013, dall’incontro di tre giovani musiciste al conservatorio di Ferrara: Natalia Abbascià -voce e violino- Ginevra Benedetti -voce- e Sara Tinti -voce e pianoforte.

Ingresso gratuito
Possibilità di cenare in loco a partire dalle 19.30 e fino ad inizio spettacolo
In caso di maltempo l’evento è annullato

.

Icone_musica

Giovedì 07 luglio
Ore 21.00 a INstabile Portazza Via Osoppo 6z

Musica – Menage a Doix  

Menage a Doix, ripercorre il repertorio di Edith Piaf, George Brassens, Jacques Brel, esaltandone gli aspetti passionali, ironici e festosi, per “sdoganare” il pregiudizio sulla seriosità della chanson d’oltralpe. All’interno della serata non mancherà qualche grande classico per i nostalgici della chanson!

I Ménage à Deux nascono strimpellando canzoni della Piaf tra le mura domestiche: Meltea Keller -scrittrice e cantante- ed Enrico Simoniello -pianista di formazione classica e jazzistica. 

Ingresso gratuito
Possibilità di cenare in loco a partire dalle 19.30 e fino ad inizio spettacolo
In caso di maltempo l’evento è annullato

.

Icone_musica

Giovedì 14 luglio
Ore 21.00  a INstabile Portazza Via Osoppo 6

Musica – Virginia Cristofori in solo

Virginia Cristofori una voce, una tastiera e una chitarra per spaziare tra i suoi nuovi inediti e cover pop che si muovono in un atmosfera ChillOut.

Virginia Cristofori inizia il suo percorso a undici anni come chitarrista, in seguito scopre il basso elettrico ed è amore a prima vista. Già nel 2018 produce i primi brani inediti, ma è durante gli ultimi due anni che sboccia la sua vena compositiva e decide di produrre il primo EP proseguendo e consolidando la collaborazione con i Raw Studios di Bologna; un EP contenente brani ricchi di emozioni, autentici e preziosi quanto brillanti.

Ingresso gratuito
Possibilità di cenare in loco a partire dalle 19.30 e fino ad inizio spettacolo
In caso di maltempo l’evento è annullato

.

Icone_musica

Giovedì 21 luglio
Ore 21.00  a INstabile Portazza Via Osoppo 6 

Musica – Duo Samar

Una serata musicale che convoglia in modo perfetto Brazilian-Jazz ed Eletronic-Neo Soul.

Un repertorio che spazia dalle canzoni che hanno segnato la storia del jazz fino al repertorio samba e bossa nova. Nella performance, il duo, riunisce la musica popolare di luoghi, civiltà e tradizioni apparentemente distanti, e spazia dalla profonda e varia cultura della musica Italiana al Jazz mainstream fino alla musica tradizionale Brasiliana. 

Duo Samar è composto da due giovani musicisti diplomati al conservatorio di Bologna: Esmeralda Sella al Pianoforte e Leonardo Carletti al Sassofono. 

Ingresso gratuito
Possibilità di cenare in loco a partire dalle 19.30 e fino ad inizio spettacolo
In caso di maltempo l’evento è annullato

Sostieni

Se vuoi sostenere INstabile Portazza puoi farlo effettuando un bonifico bancario sul nostro C/C presso Banca Etica intestato a INstabile aps

IBAN     IT51O0501802400000011712692

BIC     CCRTIT2T84A

sostieni

Partecipa

Ogni 2° e 4° mercoledì del mese dalle 19:00 alle 21:00 si terrà l’assemblea di gestione e organizzazione delle attività. Hai un corso, un evento o un’attività che vuoi organizzare ad INstabile oppure vuoi partecipare alla sua organizzazione vieni l’assemblea è aperta a tutti.

Se hai un progetto di un corso o di un evento da proporre ti chiediamo di compilare la breve scheda che trovi qua sotto:

[/vc_row_inner]
Scrivici